Abbiamo finito la lezione di Nia.

Siamo partite insieme, abbiamo sudato, sorriso, interpretato e vissuto tutte insieme un’intera routine, con ottima musica, consapevolezza, gioia del movimento.

Si è creata una situazione di sospensione del tempo nel tempo della musica.

Abbiamo chiamato una pletora di emozioni, le abbiamo simulate, come in una performance e poi le abbiamo abbandonate a terra. Abbiamo abbandonato le ripetizioni dei pensieri inutili e pesanti, ci siamo ricaricate di energia e rilassatezza.

Abbiamo condiviso un’ora di intensità vibrante.

Il nostro viso tradisce una pienezza che sfocia in sorrisi spontanei e divertiti.

“Come mai le persone che finiscono Nia escono tutte sorridendo?”

ha chiesto il marito di un’amica.

“Vieni a provare! Merita!”